Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono il Festival di Sanremo

644

Vincono la 68esima edizione del Festival di Sanremo Ermal Meta e Fabrizio Moro con“Non mi avete fatto niente”, secondi Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza” e terza Annalisa con “Il mondo prima di te”.

Questa la classifica dei Big dal 4° al 20° posto: 4 Ron, 5 Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico, 6 Max Gazzè, 7 Luca Barbarossa, 8 Diodato e Roy Paci, 9 The Kolors, 10 Giovanni Caccamo, 11 Le Vibrazioni, 12Enzo Avitabile e Peppe Servillo, 13 Renzo Rubino, 14 Noemi, 15 Red Canzian, 16 Decibel, 17 Nina Zilli, 18 Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, 19 Mario Biondi,20 Elio e Le Storie Tese.

Ron con “Almeno pensami” vince il Premio della critica, Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza” ha vinto il premio della sala stampa. Il premio Sergio Endrigo per la miglior interpretazione è andato a Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico. Il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo è andato a Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene”. Il premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale è stato vinto da Max Gazzè con “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”.

La cosa più emozionante della serata e di tutto il festival l’ha regalata Pierfrancesco Favino con un monologo tratto da “La notte prima delle foreste” di Bernard-Marie Kothles impreziosito da Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni che hanno cantato “Mio fratello che guardi il mondo” di Ivano Fossati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.