MALPAGA FOLK & METAL FEST 2018 a Luglio a Bergamo: il bill definitivo

1444

Anche quest’anno torna il classico appuntamento Folk-Metal a BERGAMO! Ancora una volta negli spiazzi antistanti il Castello che fu di Bartolomeo Colleoni.
Diventato un appuntamento fisso dell’estate in musica per i metal-kid lombardi e non solo, torna ad ingresso libero e gratuito il MALPAGA FOLK & METAL FEST 2018, arrivato fiero e potente alla sua 6° edizione!

Il bill definitivo e completo della tre giorni bergamasca è stato finalmente annunciato ed è come di consueto quasi esclusivamente di genere folk-metal, con qualche piccola deviazione nel power, che non guasta mai.
Accanto ad alcune conferme di nomi con un ritorno “obbligatorio”, troviamo gruppi che calcano per la prima volta il grande palco del festival.
 I 3 headliners stranieri, uno per sera, hanno tutti una particolarità che li ha portati in questa manifestazione.

MALPAGA FOLK & METAL FEST 2018

@ Castello di Malpaga – Cavernago (BERGAMO) @

VENERDI 27 LUGLIO 2018.
Apre la serata di musica live, il ritorno degli Atlas Pain con un genere epic-folk che loro chiamano “cinematic”. I torinesi Wolfsinger forti di molti anni di esperienza, schierano come front-woman la loro grintosa e coinvolgente Raff Singer. Dalle zone mlanesi ritornano con piacere gli Holy Shire guidati da Erika e con un nuovo album all’attivo. Chiuderà la serata il gradito ritorno italiano degli irlandesi CRUACHAN indiscussi paladini e progenitori del genere folk-metal. Dopo anni di assenza dal nostro territorio Keith Fay ha chiesto espressamente di tornare e gli organizzatori sono stati ben felici di accontentarlo.

SABATO 28 LUGLIO 2018.Saranno gli anconetani Haegen ad aprire le danze in ogni senso, con le loro cornamuse e flauti; a grande richiesta fanno ritorno dopo il debutto di qualche stagione fa. Con un volo da Roma arrivano i Blodiga Skald già inseguiti più volte e finalmente catturati per Malpaga. Un capitolo a parte per i toscani Wind Rose: guidati dal massiccio Frank Cavalieri hanno un decennio di attività alle spalle e tour in molte parti del mondo con le loro armature e un potente symphonic metal. Chiuderanno a sorpresa e per la prima volta in Italia gli HAMRADUN, provenienti dalle Isole Fær Øer e formatisi intorno a Pol Arni ex cantante dei Tyr; sei vichinghi autentici da sentire e …da vedere!

DOMENICA 29 LUGLIO 2018.
Dall’altopiano di Asiago arriveranno per la prima volta i Balt Huttar che propongono la loro cultura e musica cimbra. Vecchie conoscenze i Kalevala hms di Parma che aprirono la prima edizione anni fa. Dall’Abruzzo, dopo l’esperienza con Draugr, gli Atavicus (dal latino Atavus = antenato) hanno l’intento preciso di continuare a narrare la ricchissima storia dei propri avi con il loro personale pagan-metal. E per finire in bellezza, dal Belgio gli ACUS VACUUM, un ensemble neo-medieval di cornamuse, percussioni e ballerina con fuochi e giocoleria.

INGRESSO al FESTIVAL, al PARCHEGGIO e al CAMPING GRATUITI!

Ampia scelta di stand eno-gastronomici!

…E allora non resta che preparare armi, bagagli e tende: con un bill così ricco e intenso non ci resta che augurare buon divertimento a tutti gli appassionati del genere e a chiunque voglia osare un’esperienza che di certo non dimenticherà!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.