Nel pomeriggio di oggi, davanti a Montecitorio, si è tenuta una manifestazione di protesta, organizzata dall’On. Ciocca e dell’On. Grimoldi della Lega Nord , che hanno simbolicamente esposto 1523 sacchetti contenenti i 54 Miliardi di risorse che lo Stato Centrale sottrae ai Comuni Lombardi e non restituisce in termini di servizi.
“La Lombardia regala a Roma ogni anno 54 miliardi di residuo fiscale: con una maggiore forma di autonomia, trattenendo qui sul nostro territorio circa la metà di questo residuo fiscale, ovvero 27 miliardi all’anno, avremmo risorse in abbondanza per migliorare ulteriormente la nostra sanità e il nostro welfare, erogando più servizi, migliori e maggiori in quantità e qualità, ai nostri cittadini. Inoltre la Lombardia in virtù dell’art. 116 della Costituzione, essendo una regione virtuosa, avrebbe diritto di negoziare con il Governo il percorso di regionalismo differenziato.

Per questo oggi abbiamo iniziato il nostro tour proprio a Montecitorio, insieme a molti Sindaci Lombardi, perché Roma ci ridia quelle risorse che devono tornare nella nostra regione.  Da giovedì, poi, visiteremo ogni capoluogo lombardo, per un incontro con i cittadini, per spiegare loro l’importanza di questo referendum per l’autonomia del 22 ottobre.”
Lo affermano l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e segretario della Lega Lombarda, e l’on. Angelo Ciocca, europarlamentare della Lega Nord.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here