Il sindaco leghista di Pontida (BG) fa retromarcia sui parcheggi rosa riservati a donne incinta, ma solo  europee ed eterossessuali. Dopo la bufera sollevata dal nuovo regolamento comunale, di fatto discriminatorio,  in serata il primo cittadino e il segretario provinciale del Carroccio Daniele Belotti hanno annunciato il cambio di rotta: “Domani il primo atto sarà la modifica del regolamento. I parcheggi rosa sono destinati a tutte le mamme e le donne che aspettano un bambino. Senza alcuna distinzione” .

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here