E’ stato trovato decapitato il corpo di Marilena Rosa Re, la promoter scomparsa da casa sua, da Castellanza, lo scorso 30 luglio e per il cui omicidio è stato arrestato Vito Clericò, di Garbagnate Milanese. L’uomo l’avrebbe uccisa dopo aver speso 90 mila euro che lei gli aveva affidato. A indicare il posto in cui si trovava il corpo senza vita della donna è stato proprio lui, che ieri mattina ha accompagnato gli inquirenti nell’orto di Garbagnate, in via Volta. L’uomo ha negato di averla uccisa. Stamattina è previsto il suo interrogatorio di garanzia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here