Pavia, pompiere volontario incendiario “per noia”

470

Appiccava incendi per correre per primo a spegnerli. Un vigile del fuoco volontario di 28 anni è stato denunciato dai carabinieri di Pavia. I militari hanno notato che quando divampavano le fiamme in una zona circoscritta della provincia il giovane pompiere era sempre tra i primi ad arrivare. Le immagini di alcune telecamere lo hanno incastrato. Ai militari ha detto che la Lomellina è piatta e ci sono le risaie; è quindi poco probabile che si sviluppino incendi. Agiva dunque per “noia” ma anche per “imitare i personaggi di una serie tv americana”. L’uomo, che si è dimesso subito dall’incarico, è stato denunciato per incendio doloso e truffa. Ha appiccato il fuoco a sterpaglie e rifiuti almeno dieci volte, tra il 2014 e il 2017, per provare l’emozione “di arrivare sul posto a sirene spiegate”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here