Muore per la puntura di un calabrone

499

Era andato in choc anafilattico dopo essere stato punto da un calabrone; è morto in ospedale a Bergamo Roberto Frigeni, 51 anni, ricoverato d’urgenza lo scorso martedì. L’uomo stava pulendo il prato a Spino al Brembo, vicino a Zogno, nella Bergamsca, quando con un piede ha urtato un nido di insetti. Una puntura gli ha fatto immediatamente perdere conoscenza. Trasportato d’urgenza in ospedale era ricoverato in gravissime condizioni e in coma farmacologico. Ieri il decesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here