Esplosione via Brioschi, ergastolo a Pellicanò

346

Ergastolo per Giuseppe Pellicanò, l’uomo che fece esplodere il palazzo di via Brioschi a Milano, nel giugno 2016, causando la morte della sua ex compagna, Micaela Masella, di una coppia di vicini, Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa e ferendo gravemente le sue due bimbe di 7 e 11 anni. La sentenza è stata emessa poco fa dal giudice dell’udienza preliminare Chiara Valori. Il pm Elio Ramondini aveva chiesto l’ergastolo sostenendo che Pellicanò era perfettamente in grado di intendere e di volere quando aveva svitato il tubo del gas della cucina, come lui stesso aveva confessato nei giorni successivi all’esplosione. La difesa invece puntava sulla seminfermità mentale e chiedeva lo sconto di pena previsto dal rito abbreviato. Il giudice ha accolto in pieno la tesi dell’accusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here