Londra, furgone sui fedeli di una moschea: 1 morto 10 feriti

0
348

Attentato contro la comunità islamica di Londra nella notte. Un furgone si è scagliato contro un gruppo di fedeli che stavano uscendo da una moschea a Finsbury Park provocando un morto e 10 feriti. Il bilancio è ancora provvisorio. L’uomo alla guida del van è stato bloccato dai predenti e poi arrestato. Per precauzione è stato portato prima in ospedale. In un filmato, pubblicato dai media britannici, si intravede il volto dell’attentatore. Il filmato lo mostra sul furgone della polizia, subito dopo l’arresto, mentre la folla si accalca attorno e di sottofondo si sente il vociare dei presenti. Secondo testimoni, l’uomo, prima di essere bloccato a terra, ha urlato che “voleva uccidere tutti i musulmani”. Non e’ ancora chiara la dinamica dell’accaduto. Il Consiglio musulmano, organizzazione che rappresenta i musulmani britannici, ha affermato che il furgone ha travolto i fedeli  all’uscita del Muslim Welfare House, un centro sociale islamico che si  trova a Seven Sisters Road, dove si erano riuniti per mangiare e dire le tradizionali preghiere serali del Ramadan.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO